Portfolio

Museo Benvenuto Tisi Canaro

Categoria restauro Dimensioni 260 m2 Luogo Canaro Rovigo IT Importo del progetto 320.000 Data di inizio 01.03.2017 Data di fine 01.01.2018 Cliente Comune di Canaro - Rovigo

Museo Benvenuto Tisi Canaro

La proposta di progetto si snoda attraverso il pensiero di confermare e consolidare l’immagine della memoria della Casa nativa del Garofolo riproponendo per i restanti ambienti una funzione culturale che elevi, e nel conteso venga elevata, dal ricordo della figura del Pittore della Ferrara Estense. Qui l’edificio, se pur ricostruito probabilmente nell’Ottocento come si legge dall’analisi storica dei materiali costitutivi le murature, viene considerato in senso unitario e inscindibile al ricordo dell’artista.
Se pur rimane ben poco da potere valorizzare, si è rafforzata l’idea di creare uno spazio “polifunzionale culturale” al fine di fare rivivere, attraverso una memoria ormai lontana, una nuova d’arte, costume, società legata al territorio e ai territori limitrofi. Uno spazio destinato a esposizione permanente e temporanea, a incontri, ad eventi di qualsiasi natura con lo scopo di mettere in risalto il Territorio un tempo ferrarese ora palesano.
Una nuova veste funzionale che mantiene le dimensioni interne degli ambienti, senza snaturarne la loro visione complessiva, dovendo trovare nuovi spazi atti al “riuso” del complesso secondo le nuove esigenze distributive e in conformità alle normative Igienico Sanitarie e sull’abbattimento delle Barriere Architettoniche. Trovano collocazione nella porzione di edificio posta sul retro nel prospetto principale i locali per gli impianti tecnologici per il condizionamento invernale ed estivo degli ambienti, una piccola stanza per potere approntare eventuali rinfreschi, i servizi igienici, la nuova scala di collegamento tra i piani e l’ascensore (elevatore pneumatico) per l’abbattimento delle barriere. Analizzando la planimetria viene evidenziato che l’ultimo corpo di fabbrica opposto alla casa del Tisi, destinato a ricovero attrezzi con soprastante fienile, è di edificazione successiva e pertanto estraneo alla memoria. Ecco che proprio in tale volume viene riproposta, nei due livelli, l’esposizione permanente di copie di alcune opere del Tisi ripercorrendone le sue fasi dell’evoluzione artistica.
Tecnologie e materiali contemporanei, per “staccare” visibilmente l’ultimo volume del restante, ne caratterizzerà le forme e la veduta d’insieme. Proprio il contrasto tra le opere del cinquecento e l’ingegneria contemporanea eleverà tale connubio …”
Il presente progetto esecutivo prevede l’ingegnerizzazione degli obiettivi previsti dal progetto definitivo e dal completamento del primo lotto di interventi realizzati, del quale il presente progetto esecutivo costituisce la normale prosecuzione.
Il fabbricato oggetto di intervento è denominato casa natale di Benvenuto Tisi, ubicato all’interno del comune di Canaro, in area non urbanizzata, situato nella frazione Garofalo, a sx dell’argine maggiore del Po. Il presente progetto si inserisce tra gli interventi di recupero e risanamento nel programma triennale del comune, ed insiste nell’ambito della patrimonio del comune di Canaro. Gli interventi previsti da progetto sono limitati al secondo lotto funzionale delle opere interne, nelle sue parti costitutive: orizzontamenti, collegamenti verticali, finiture ed impianti configurandosi come un intervento di restauro. L’edificio si presenta in uno stato di conservazione restaurato; sono presenti numerosi alcuni elementi di criticità e non completezza da risolvere con il presente progetto del secondo lotto:
– murature in mattoni completamente slegate negli angoli e da riconnette ed ammorsare;
– completamento massetti e sottofondi;
– completamento infissi e serramenti;
– completamento intonaci e tinteggiature interne;
– realizzazione soppalco lato ambiente doppio volume;
– realizzazione scale di accesso;
– realizzazione ascensore-montacarichi;
– completamento impianto elettrico;
– completamento impianto meccanico;
– realizzazione di pavimenti e rivestimenti;
– opere di restauro e finitura

Progetto e direzione lavori studio AARC.it Dario Menichetti arch.

Contatti

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. La informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/03.

© 2014 - 2020 AARC.it

via G.M.Terreni, 32
Livorno 57122 IT
tel +39 0586 1690806
fax +39 0586 014808
p.iva 01858520495
email aarc@aarc.it

born in MaMaStudiOs